Case Vacanze Casarano


Scegli la tua Casa Vacanza

Ricerca avanzata
Piscina
Piscina esclusiva
Vista mare
Fronte mare
Trullo
Animali ammessi
Giardino
Aria condizionata
Barbecue
Lavatrice
Internet - WiFi
Lavastoviglie
Case in vendita

Case prenotate di recente

Cod: 011 - Torre San Giovanni

Info Utili

 

 


Codice: 193 - Casarano • Vedi Mappa
Posti letto: 6 + 1 - Camere: 3 - Bagni: 2
Distanza dal mare: 12000 mt.
Distanza dalla sabbia: 12000 mt.

Codice: 409 - Casarano • Vedi Mappa
Posti letto: 8 + 2 - Camere: 4 - Bagni: 2
Distanza dal mare: 10000 mt.
Distanza dalla sabbia: 10000 mt.
Distanza dal centro: 3000 mt.

Codice: 426 - Casarano • Vedi Mappa
Posti letto: 4 + 3 - Camere: 2 - Bagni: 1
Distanza dal mare: 350 mt.
Distanza dalla sabbia: 350 mt.
Distanza dal centro: 500 mt.

Codice: 435 - Casarano • Vedi Mappa
Posti letto: 2 + 3 - Camere: 1 - Bagni: 1
Distanza dal mare: 10000 mt.
Distanza dalla sabbia: 10000 mt.
Distanza dal centro: 1400 mt.

Codice: 486 - Casarano • Vedi Mappa
Posti letto: 6 + 3 - Camere: 3 - Bagni: 2
Distanza dal mare: 12000 mt.
Distanza dalla sabbia: 12000 mt.
Distanza dal centro: 1000 mt.


Pagina 1 di 3


Casarano

Casarano rappresenta uno dei centri più grandi e popolosi della provincia di Lecce (con quasi 21 mila abitanti), sorse nella zona meridionale del Salento a circa 12 km dalle coste del Mar Ionio. Casarano venne fondata nel periodo Romano, intorno al I secolo a.C. in qualità di territorio assegnato in premio al centurione Caesar per importanti meriti militari nelle Guerre civili. Nel V secolo avviene la dominazione Bizantina, mentre nel IX secolo una drammatica invasione dei pirati Saraceni distrugge l'intero borgo denominato "Caesaranum Parvum". Lentamente la popolazione sopravvissuta rifonda un nuovo nucleo abitativo "Caesaranum Magnum", che nel corso dei secoli diventa feudo dei Goti, Visigoti, Normanni, Svevi, Aragonesi e Veneziani. Da segnalare la nascita nel 1359 di Pietro Tomacelli diventato Papa Bonifacio IX (1389-1404) figlio del nobile Giacomo Tomacelli e di Verdella Caracciolo. Sul finire del 1600 Casarano diventa proprietà feudale delle famiglie Filomarino, dei Conca ed infine dei D'Aquino che realizzano importanti opere architettoniche come l'austero Castello e diverse Chiese ubicate nel borgo antico. Il principale monumento di grande interesse storico di Casarano è indubbiamente la Chiesa di Santa Maria della Croce (conosciuta anche sotto il nome di Casaranello) del V secolo caratterizzata da splendidi mosaici ed affreschi d'epoca bizantina. Esternamente presenta un aspetto molto semplice con un piccolo rosone centrale, mentre internamente si possono ammirare pregevoli dipinti raffiguranti la Madonna con Bambino, Santa Barbara, scene della vita di Santa Margherita d'Antiochia e Santa Caterina d'Alessandria, nonché affreschi sulla Passione e la Morte di Gesù Cristo. Nel pittoresco centro storico da vedere la barocca Chiesa Matrice dedicata a Maria SS Annunziata, edificata nel XVIII secolo, la splendida Chiesa di Santa Maria degli Angeli (XVI secolo) e la Chiesa Madonna della Campana che si trova fuori dal centro abitato. A Casarano sono presenti importanti Palazzi nobiliari, ricordiamo Palazzo d'Aquino, Palazzo D'Elia e l'ex Palazzo dei Domenicani, attuale sede Municipale. Da non perdere la cinquecentesca Colonna di San Giovanni Elemosiniere (patrono della città), che si trova nell'omonima Piazza e nelle vicinanze la Torre dell'Orologio. Nel 2006 è stato inaugurato un interessante Museo del Minatore in una suggestiva struttura a forma di tunnel che ricorda una vera miniera, all'interno troviamo importati documenti, testimonianze ed attrezzature molto rare.

Luoghi da visitare: Chiesa Santa Maria della Croce, Chiesa Matrice, Colonna di San Giovanni, Museo del Minatore, Torre dell'Orologio

 

Microsoft VBScript runtime error '800a000d'

Type mismatch: 'UBound'

/2015/includes/inc-fotoo-3-loc.asp, line 125